Viaggio Nepal
Viaggio Nepal
Viaggio Nepal

Boudhanath kathmandu

Lo stupa di Boudhanath è uno dei luoghi più sacri a Kathmandu. Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 1979, lo stupa ha un'altezza di 36 metri e un diametro di 120 metri, diventando così il più grande del Nepal e uno dei più grandi al mondo. Dalla guglia centrale si diramano colorate bandierine di preghiera fino alla base ottagonale, circondata da decine di ruote di preghiera.

Boudhanath è ricco di simbolismo. Ha cinque statue di Dhyani Buddha, che rappresentano i cinque elementi (terra, fuoco, acqua, aria e etere); nove livelli, che rappresentano il monte Meru (la vetta mitica al centro del cosmo buddista), e 13 anelli dalla sua base al suo apice (che rappresenta i passaggi per l'illuminazione o Nirvana).

Boudhanath è il centro religioso della comunità tibetana/buddista del Nepal, ed è circondata da circa 50 monasteri e negozi di manufatti tibetani (a prezzi un po 'gonfiati). Basta guardarsi intorno e vedrete una moltitudine di monaci tibetani, con le teste rasate e con indosso abiti marroni, e pellegrini in fila a far girare le ruote di preghiera.

Girate intorno alla stupa sempre in senso orario, come da tradizione tibetana.
Un viaggio a Boudhanath è un antidoto perfetto per il trambusto del centro di Kathmandu. Una corsa in taxi da Thamel vi costerà intorno alle 400 NPR ed impiegherete tre quarti d'ora.
L'ingresso al complesso costa 150 NPR.