Viaggio Nepal
Viaggio Nepal
Viaggio Nepal

CLIMA E ABBIGLIAMENTO NEPAL

Il Nepal è un paese dalle mille sorprese: ma quando andare e quale clima aspettarsi nei vari periodi dell’anno? Il tempo influisce notevolmente sul paesaggio e sulle condizioni in cui si effettuano le varie visite ed escursioni, quindi è indispensabile sapere a quali condizioni metereologiche si va incontro nei vari mesi dell’anno: i periodi migliori per andare in Nepal sono l’inizio della stagione secca, tra ottobre e novembre, quando la visibilità è ottima, la vegetazione è rigogliosa e le temperature sono miti, e la fine della stessa stagione secca, tra febbraio ed aprile; in questi mesi la visibilità è un po’ disturbata dalla polvere, ma si possono vedere i fiori più belli e le temperature sono ottimali. Sconsigliamo invece dicembre e gennaio per le temperature rigide, e il periodo tra maggio e settembre a causa del caldo e delle forti piogge portate dai monsoni.

Una volta scelto il periodo per partire, una delle attrazioni da non perdere in Nepal è senz’altro la sua capitale, Kathmandu: la città è immersa in una valle piena di siti di interesse storico e religioso, come il famoso Tempio di Swayambhunath, il tempio buddhista più antico del paese, conosciuto anche comeTempio delle Scimmie; nei pressi della città si trova anche l’antico ed affascinante Palazzo della Kumari, costruito in onore della dea Kali. Per quanto riguarda la città vera e propria, da non perdere sono il Palazzo Reale, le sue piazze e i suoi numerosi templi, e Durbar Square, il cuore pulsante di Kathmandu.

Nella valle si trova anche Patan, la cui piazza principale, anch’essa chiamata Durbar Square, è la più bella del Nepal, e dove si possono visitare il Tempio di Jagannarayan, con il tetto a due ordini, e il Golden Temple, presumibilmente il più antico della città, protetto da tartarughe sacre che si aggirano nel cortile. Non lontano, sempre nella valle di Kathmandu, si trova anche la città di Bhaktapur, dove potrete visitare il Tempio di Nyatapola, il più alto della valle, la Durbar Square della città, più vasta di quella di Kathmandu, ed osservare i vasai all’opera nella Potter’s Square. In queste città dal fascino medievale e dagli antichi templi si sta pian piano facendo strada la modernità, che intanto non ne ha intaccato l’essenza e le tradizioni; anzi, da pochi anni è stato aperto anche in Nepal il turismo alle coppie omosessuali, importante segnale di modernizzazione della società.

Oltre alle interessanti città, in un tour del Nepal non può mancare la visita delle sue imponenti montagne: il paese si trova ai piedi della catena dell’Himalaya e vanta otto delle quattordici vette più alte del mondo, e fare trekking ammirando l’Everest, l’Anapurna, il Lothse ed il Makalu regala un’emozione davvero unica e irripetibile. Un’altra meraviglia della natura è rappresentata dal Royal Chitwan National Park, dove potrete ammirare rinoceronti indiani, tigri del Bengala, orsi, cervi, leopardi e coccodrilli nel loro habitat naturale. Questo splendido parco si trova nella regione del Terai, dove si possono ammirare panorami mozzafiato fatti di alte montagne innevate, ma anche di dolci pianure subtropicali; qui è possibile visitare anche la vivace città di Janakpur, sempre piena di turisti e di luoghi da visitare tra cui templi, laghi e rifugi per pellegrini.